News dalla Segreteria
Dom, 31/07/2016
logosmallagescisiciliasmall

7marzo logo

Grazie alla raccolta di un milione di firme promossa da Libera, vent’anni fa veniva approvata la legge 109/96 per l'uso sociale dei beni confiscati alle mafie. Una legge che ha rappresentato uno spartiacque nella lotta al crimine organizzato sia nel metodo - saldando l'aspetto repressivo con quello rigenerativo e sociale - sia nei risultati con la restituzione alla collettività di migliaia di beni rubati dai poteri criminali.

Oggi sono oltre 500 le realtà - e l'AGESCI Sicilia è tra queste - che gestiscono quelle terre e quegli immobili, con l'onere non indifferente di trasformarli in luoghi di lavoro, di formazione, di cultura, di accoglienza e servizio alle persone deboli. In una parola, di speranza.

Per questo il 7 marzo, ventennale dell'approvazione della legge, Libera organizza "BeneItalia. Beni confiscati restituiti alla collettività", una giornata di riflessione e confronto sul tema, per raccontare i risultati raggiunti ma anche evidenziare i nodi e le contraddizioni da risolvere. Una giornata aperta alle istituzioni, alle amministrazioni e alla cittadinanza nello spirito di condivisione che ha sempre caratterizzato questo percorso.

L’iniziativa si terrà presso la sede regionale AGESCI sita appunto presso un bene confiscato, che ospita anche un Centro studi e documentazione, una biblioteca, una emeroteca e altri servizi dedicati alle molteplici attività svolte per l’educazione dei ragazzi; si trova nel comune di Gravina di Catania, in via Fratelli Bandiera, 82.

Si tratta del secondo tra i beni confiscato alla criminalità organizzata e dato in gestione all’AGESCI: il primo, “Fondo Micciulla”, un terreno nel quartiere Altarello di Baida a Palermo, da diversi anni ospita attività di formazione degli educatori, attività per ragazzi, inziative volte a favorire la cultura della legalità e attività rivolte alle scuole.

All’appuntamento, alle ore 11,00, parteciperà l’amministrazione comunale di Gravina di Catania e il “Consorzio Etneo per la Legalità e lo Sviluppo” che gestisce il bene.

 

Link delle iniziative analoghe al sud: http://www.libera.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/12405

Segreteria Regionale

agesciorgbanner fisbanner wosmbanner wagggscooplnzbottone massariottabottone masci
logosmall

AGESCI Regione Sicilia
Via F.lli Bandiera 82 95030
Gravina di Catania (CT)

Utilizzando questo sito accetti l'utilizzo dei cookies per migliorare l'esperienza degli utenti ed a fini statistici approfondisci